We add value.
ÖsterreichÖsterreichEnglishEnglishItaly
Login Login Standorte

Login utente

Inserire username e password per effettuare il login:
Login

Dimenticato la password?

Membrane bituminose impermeabilizzanti consistono di uno strato portante (armatura) che viene rivestito su entrambi i lati con bitume. Bitume viene realizzato tramite la distillazione di petrolio e viene affinato aggiungendo materiali sintetici. Per esempio aggiungendo sintetici SBS il risultato è bitume elastomerico, mentre aggiungendo sintetici APP si ottiene un bitume plastomerico.

  • Bitume elastomerico ha un'elasticità elevata („gommoso“) e rimane dunque flessibile anche quando predominano temperature basse.
  • Bitume plastomerico ha una termoplasticità elevata („duttile“) e rimane quindi resistente anche quando predominano temperature elevate.

Entrambe le mescolature di bitume sono durevoli per decenni e sono delle soluzioni - sia nella produzione che nell'utilizzo - assolutamente ecologiche. 

Copertura piana

Per l'impermeabilizzazione di coperture piane vengono posati come minimo due strati di membrane bituminose. I singoli strati vengono saldati su tutta la superficie.


[continua]

Elementi costruttivi controterra

Le parti di edifici sottoterra negli ultimi tempi hanno un maggiore utilizzo e spesso sono anche dei locali abitabili.


[continua]

Copertura a falde

Su tetti inclinati le membrane bituminose vengono posate come primo strato impermeabilizzante (copertura del tetto classica) e nel sottotetto.


[continua]

Utilizzo subordinato

Membrane bituminose ossidanti e cartone catramato bituminoso per tetti per l'uso subordinato.

 


[continua]

Ponti e parcheggi

Le esigenze richieste alle membrane per l'impermeabilizzazione di ponti si distinguono in alcuni punti da quelle per l'impermeabilizzazione di tetti.

 


[continua]