We add value.
ÖsterreichÖsterreichEnglishEnglishItaly
Login Login Standorte

Login utente

Inserire username e password per effettuare il login:
Login

Dimenticato la password?

Per l'impermeabilizzazione di coperture piane vengono posati come minimo due strati di membrane bituminose. I singoli strati vengono saldati su tutta la superficie.  In questo modo viene realizzata uno strato impermeabilizzante omogeneo e resistente con uno spessore adeguato.

Membrana bituminosa superiore senza carico

Membrana bituminosa come strato superiore per coperture piane esposte a diverse condizioni meteorologiche. L'impermeabilizzazione del tetto ha una protezione durevole da raggi UV per via dello spargimento fino sulla superficie di ardesia.

 

[continua]

Membrana bituminosa intermedia processo a fiamma

Membrana bituminosa intermedia e inferiore per coperture piane. La lavorazione di questo strato impermeabilizzante avviene attraverso il processo a fiamma o a saldatura.

 

 

 


[continua]

Membrana bituminosa superiore con carico

Membrana bituminosa come strato superiore per tetti ricoperti di ghiaia, terrazze, tetti verdi intensivi e estensivi così come superfici carreggiabili (parcheggi).

 

 

 

[continua]

Membrana bituminosa intermedia auto incollaggio

Membrana bituminosa intermedia o inferiore per coperture piane. La lavorazione di questo strato impermeabilizzante avviene attraverso il processo di auto incollaggio, specialmente se gli strati sottostanti sono infiammabili (isolamento termico EPS, legno o simili).


[continua]

 

 

 

Membrana bituminosa intermedia processo a colata

Membrana bituminosa intermedia o inferiore per coperture piane. La lavorazione di questo strato impermeabilizzante avviene attraverso il processo a colata. Per abbeverare questo strato viene usata una colla a caldo bituminosa.

 

 

 

[continua]

Nella fisicia dell'edilizia la barriera al vapore descrive lo strato su tetti caldi, che viene applicato sotto l'isolamento termico. Barriere al vapore bituminose con un'armatura in alluminio hanno delle caratteristiche in merito elevate e allo stesso tempo fanno da impermeabilizzazione temporanea (durante i lavori in corso). Queste barriere al vapore dunque impermeabilizzano e proteggono la nuova costruzione dall'entrata di umidità ancora prima che sia stato applicato lo strato impermeabilizzante per sé.

Barriera al vapore bituminosa
Processo a fiamma

Barriera al vapore bituminosa per coperture piane del tipo tetto caldo e tetto duo. L'applicazione di questo strato avviene attraverso processo a fiamma o a saldatura.

 

 

 


[continua]

Barriera al vapore bituminosa
autoadesiva

Barriera al vapore bituminosa per coperture piane del tipo tetto caldo e tetto duo. L'applicazione di questo strato avviene attraverso un processo autoadesivo, l'utilizzo specialmente se lo strato sottostante è infiammabile (legno, lamiera grecata e simili).


[continua]