We add value.
ÖsterreichÖsterreichEnglishEnglishItaly
Login Login Standorte

Login utente

Inserire username e password per effettuare il login:
Login

Dimenticato la password?

La copertura verde rende superficie utile importante. In caso di pioggia il tetto verde lavora come una spugna assorbendo il 90% dell’acqua, quindi favorisce il bilancio idrico delle comunità e allo stesso tempo protegge dall’allagamento zone molto edificate. 

Bitbau DÖRR dispone di impermeabilizzazioni resistenti alle radici, isolamenti termici resistenti alla pressione, strati di protezione, strati di drenaggio e di assorbimento dell’acqua e di conseguenza di soluzioni adatte a tutte le possibili situazioni. 


Tetto verde estensivo: Questo tipo d'inverdimento prevede cespugli bassi, erbe di tutti i tipi, muschio ecc. Queste piante una volta cresciute sono molto resistenti e hanno bisogno di poca acqua pluviale e cura. Questo strato vegetativo di solito è spesso ca. 10 cm.

Tetto verde estensivo
Tetto rovescio

Su questo tipo di costruzione la guaina impermeabile si trova sotto l’isolamento termico ed è quindi ben protetta dagli effetti atmosferici circostanti. Questa particolare posizione della guaina ha un effetto del tutto positivo, perché garantisce un’usura minore e quindi un’applicazione durevole. 

 

L’isolamento termico deve essere resistente alla pioggia, neve e ad altri tipi di umidità. I pannelli isolanti XPS con la loro struttura cellulare chiusa in questi casi sono approvati e affidabili. Oltre all’insensibilità all’umidità i pannelli isolanti ROOFMATE o XENERGY sono resistenti alla pressione e offrono un ottimo valore termico. 

 

 

 

 

 

[continua]

Tetto verde estensivo
Tetto rovescio a due strati

In Austria le norme (ÖNORMEN) prevedono un’applicazione di due strati di pannello isolante XPS solo in caso di risanamento di edifici energeticamente durevoli. Questo sistema viene consigliato, in conseguenza alle ammissioni edilizie dominanti, su edifici nuovi in Germania. 

 

Se le condizioni lo permettono, è vantaggioso un sistema con tetto rovescio perché il raggiungimento di un isolamento termico adeguato (casa passiva) è garantito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[continua]

Tetto verde estensivo
Tetto caldo

La guaina impermeabile protegge l’isolamento termico, mentre la barriera al vapore regola l’equilibrio riguardante la fisica edilizia dell’edificio in questione. Per far sì che la guaina impermeabile duri il più a lungo possibile viene consigliato l’uso di guaine bituminose con qualità “Premium”, che dispongono di caratteristiche adeguate alla situazione. 

 

Isolamenti termici PUR/PIR hanno un coefficiente termico ottimo e possono quindi garantire un isolamento termico conforme alle norme anche con spessori minori. Un sistema di pendenza direttamente con i pannelli isolanti ben congegnato fornisce la possibilità di creare una pendenza proprio in questo strato di isolamento invece che nella costruzione portante, risparmiando in questo modo spazio e tempo di costruzione. 

 

[continua]

Tetto verde intensivo:

Questo tipo d’inverdimento contiene vari tipi di vegetazione. Dal prato classico a fiori, cespugli fino ad arrivare ad alberi. A prescindere dal tipo di vegetazione tutte le piante in questione hanno bisogno di molta cura (manutenzione), per esempio annaffiare o prosciugare, concimare ecc. 

La scelta delle piante deve quindi essere presa considerando anche il luogo e la posizione dove poi vivranno. Lo spessore minimo dello strato vegetativo sul tetto verde intensivo è di 15 cm per una vegetazione semplice (prato), aumentando poi per altri tipi di vegetazione più complessi.

Tetto verde intensivo
Tetto rovescio

Su questo tipo di costruzione la guaina impermeabile si trova sotto l’isolamento termico ed è quindi ben protetta dagli effetti atmosferici circostanti. Questa particolare posizione della guaina ha un effetto del tutto positivo, perché garantisce un’usura minore e quindi un’applicazione durevole. 

 

L’isolamento termico deve essere resistente alla pioggia, neve e ad altri tipi di umidità. I pannelli isolanti XPS con la loro struttura cellulare chiusa in questi casi sono approvati e affidabili. Oltre all’insensibilità all’umidità i pannelli isolanti ROOFMATE o XENERGY sono resistenti alla pressione e offrono un ottimo valore termico.

 

 

 

 

 

[continua]

Tetto verde intensivo
Tetto caldo

La guaina impermeabile protegge l’isolamento termico, mentre la barriera al vapore regola l’equilibrio riguardante la fisica edilizia dell’edificio in questione. Per far sì che la guaina impermeabile duri il più a lungo possibile viene consigliato l’uso di guaine bituminose con qualità “Premium”, che dispongono di caratteristiche adeguate alla situazione. 

 

Isolamenti termici PUR/PIR hanno un coefficiente termico ottimo e possono quindi garantire un isolamento termico conforme alle norme anche con spessori minori. Un sistema di pendenza direttamente con i pannelli isolanti ben congegnato fornisce la possibilità di creare una pendenza proprio in questo strato di isolamento invece che nella costruzione portante, risparmiando in questo modo spazio e tempo di costruzione. 

 

[continua]